sabato 24 novembre 2012

Nerone: volevo partecipare ad Amici, ma mia madre Agrippina non voleva.


E pensare che Nerone voleva fare il cantante. Di tanto in tanto organizzava spettacoli e obbligava gli spettatori ad applaudirlo e a non alzarsi prima del termine dell'esibizione, pena la fustigazione. Fu detto anche "il porrofago" perché era ghiotto di porri. Questo ortaggio, diceva, gli serviva per schiarirsi la voce. Però , mi fa un po' tenerezza, me lo immagino cantare "se bruciasse la città" in giro per Roma mentre la terribile Agrippina , sua madre, lo dissuadeva e l'obbligava a cospirare affinché fosse nominato imperatore... "Mammina ma io voglio cantare!" "No, non puoi! Devi conquistare la Britannia"... E poi ovviamente, cosa che non mi stupisce, avvenne il matricidio.