domenica 6 gennaio 2013

E se anche noi fossimo parte di un presepe?

Se la realtà fosse solo rappresentazione oggi, disfacendo il presepe, avrei provato l'ebbrezza di sentirmi Dio.
Peggio che a Sodoma e Gomorra, i pastori, le pecore, i re magi, fiumi e montagne tutti dentro a buste di plastica inquinanti. 
Come un gigante farebbe con dei lillipuziani ho provato a immaginare i belati delle pecore frammisti a voci di altri personaggi, compresi Maria e Giuseppe. Il pastore dormiente catapultato dal sonno alla bolgia infernale del PVC... 
Allora Mentre sistemavo,ho pensato: e se anche noi fossimo parte di un presepe?
Un presepe morente.