sabato 6 luglio 2013

Il BBgas



Quando per la prima volta il BBgas fece accesso nelle case delle casalinghe siciliane fu un tripudio di
festeggiamenti, nemmeno per l'avvento della televisione vi fu tanta felicità. Mia nonna mi raccontava che in paese, quando la zia Provvidenza comprò la cucina a gas invitò tutte le sue amiche ad ammirare la "sacra fiamma", tipo tempio di Vesta. Passava interi pomeriggi a fissarla. Ammirava il fuoco per la prima volta come fosse una magia. Assurdo come qualcosa di cui oggi si fa un uso comune abbia ricevuto tanta attenzione in epoche non troppo lontane dalla nostra...

Poi stamattina suona il citofono: "c'è posta da firmare". Apro la raccomandata "Sollecito di pagamento per non aver pagato il metano" Bolletta scordata nei malloppi precedenti. Salgo di corsa in casa, accendo il fornello, fiù. Niente fornelletto da campeggio. Anche io come Zia Provvidenza ero felice.