>

Pagine

domenica 27 aprile 2014

Lo sposo perfetto, dal 1895

Per par condicio, esattamente come ne i doveri delle spose di cui sotto, ecco un elenco dei doveri dei mariti secondo Sancta Mater Chiesa... A differenza dei doveri delle spose, che sono per lo più doveri di sudditanza e soggezione ai comandi del marito, quelli degli sposi si estrinsecano in un elenco che potrebbe essere titolato: "come sopportare una palla al piede"


1. Amare Cristo come amò la Chiesa, che lo condannò a morte
2. Serbare la fedeltà. Come la raccolta punti della Carta Fedeltà  Conad, alla fine magari vi beccate un set di pentole.
3. Non disgustare in nessuna guisa la sposa. Come se si trattasse di scarafaggi mutanti.
4.Non disprezzarla perchè compagna anzi aiuto. Povero animaletto bizzarro...
5. Amarla come noi stessi.  Anche se c'è la finale di Coppa.
6. Soffrirla con tutta la pazienza. Qui ci sarà un errore si stampa, in realtà volevano scrivere "soffriggerla"
7. Aiutarla con somma carità. Magari mettetele al collo un piattino per l'elemosina.
8. Non maltrattarla nè con azioni nè con parole. Se no vi beccate una denuncia per Stalking.
9. Correggerla per le buone maniere. Col frustino dicendo "siz siz"
10. Ascoltare ANCHE i suoi suggerimenti. 
11. Non nascondere gli interessi della famiglia alla sposa anche lei è amministratrice della casa... Tipo comprare l'abbonamento a uporn fa parte delle comunicazioni economiche.
12. Lontani dalla casa non dimenticatevi della sposa e dei figli. Soprattutto se li avete chiusi in ripostiglio e siete alle Canarie con la Baby Sitter.
13 Dare il buon esempio. Al cane.

I punti qui si fermano a 13, quelli per le spose a 17. Traete voi le conclusioni. Pace e pene.

venerdì 25 aprile 2014

La sposa perfetta, dal 1895

                                                I doveri delle spose del 1895.


Questo è uno stralcio di una predicazione sulla Sacra Famiglia. Un elenco che è una tragedia. 
Il punto 1 è il minimo sindacale. Poi, dal 2 in poi, comincia l'escalation di comandamenti medievali:
2. Rispettarlo come capo. Ricordiamoci che le donne però sono il collo e sanno come fare girare il "capo" quando vogliono. 
3. Obbedirlo come nostro superiore. Certo, magari abbaiare e scodinzolare all'occasione.
4.Assisterlo con premura. "Dove sono i calziniiii?" e un bel deciso "pìgliateli." può essere sufficiente.
5.Ammonirlo con reverenza. Il mattarello fa parte della reverenza?
6. Rispondergli con grande mansuetudine. Per 5 giorni al mese è fantascienza.
7. Pregare per esso il Signore. Sono ammesse cose del tipo "Gesù ti prego azzoppalo".
8. Tacere quando è alterato. Ottimo per farlo sentire in colpa, intanto meditate vendetta.
9.Sopportarne i difetti. Disclaimer: non saper tenere l'uccello nelle mutande non è un difetto.
10.Schivare con familiarità gli altri uomini. Soprattutto quelli che bussano alla porta e dicono "Siamo di Equitalia"
11. Non consumare la roba in vanità. Boh, forse non bisogna usare i cetrioli come maschere per il viso, ma farli all'insalata.
12. Essere sottomessa alla madre al marito e ai suoi.... ah ah ah ah
13.Umile e paziente con le cognate. Un invito a scegliervi figli unici.
14.Prudente con quelli della famiglia. Non lasciate coltelli in giro.
15.Amante della casa. Una volta avevo un vicino che di cognome faceva "Della Casa"...
16. Riservata nei discorsi. Il condominio, può anche non essere interessato ai vostri stati di FB.
17. Osservatrice dei doveri religiosi. Esattamente come la mantide, quella religiosa che stacca la testa al partner dopo l'amplesso.

18...Non c'è il 18. Sicuramente chi ha scritto 'sta cosa è morto ammazzato. Dalla sposa perfetta. 

martedì 22 aprile 2014

Diritto del cuore

Diritto di famiglia, diritto di parola, diritto di voto...e il diritto del cuore? Ci vorrebbe una tutela Costituzionale anche per quello.
Art. 1 Ognuno ha diritto ad averne rispetto, ogni violazione sarà sanzionata con la condanna a cent'anni di solitudine.
Art. 2 Nessuno ha il diritto di rubarti i sogni. Chiunque si macchi di tale efferato delitto verrà condannato all'oblio

lunedì 21 aprile 2014

Buona Pasqua Vishnu

Oggi con il singalese che gestisce il piccolo emporio proprio sotto casa mia, su cui impèra dietro la cassa
un'immagine di Vishnu, ci siamo augurati "Buona Pasqua", sorridendo e facendo spallucce. Abbiamo sorriso, io ho detto che comunque era un buon augurio e lui indicando con la mano il cielo ha detto sì: "Dio è uno". Questa è l'unica globalizzazione che mi piace.

Identità supposte

La più difficile delle emancipazioni è quella caratteriale. Molte persone subendo per anni l'influenza del partner al momento della separazione si ritrovano con un'identità completamente soggezionata da quella dell'ex. Il lavoro sporco poi lo deve fare la persona estranea a quel rapporto, che non solo avrà la sensazione di trovarsi accanto un deficiente, ma si troverà a subire per transitività anche gli sprazzi di deficienza dell'ex.

domenica 13 aprile 2014

Diritto di Famiglia

Ad un certo punto alcune coppie capiscono che la loro vita è completamente andata a puttane e quindi decidono di fare figli, per avere la sensazione di un nuovo inizio. Questo dovrebbe essere dichiarato un crimine contro l'umanità.
Amate per amore, mai per solitudine 
né per egoismo.

Franceschini: in Sicilia occorrono campi da golf



Dario Franceschini, ministro ai Beni Culturali del governo Renzi, deve aver avuto un grave incidente da piccolo o deve aver sbattuto fortemente la testa sullo spigolo vivo di qualche marciapiede di Piazza Montecitorio. Infatti , in una recente intervista al Mibact ha dichiarato: “Penso che in Italia ci sia un gran bisogno di campi da golf e che ci sono alcune regioni, in particolare del Mezzogiorno, che ampliando l’offerta di campi da golf riusciranno ad attrarre il turismo straniero [...]Penso a un turismo statunitense di un certo livello che verrebbe volentieri in Sicilia ”

Ora, a parte che l’esponente del PD evidentemente non è stato a Palermo, le cui buche sull’asfalto farebbero gola anche a Tiger Woods, per non parlare delle strade provinciali con i fossati medievali, perchè non costruire un bel campo da Golf in Pianura Padana?

Noi, in Sicilia, degli Americani, facciamo volentieri a meno. Noi preferiamo i nordafricani.
Ah Franceschì, costruiscici un campo di democrazia, prima che il Mezzogiorno si trasformi in un campo santo.