domenica 11 maggio 2014

Auguri ai "Genitore numero 1"

Ma vi pare che il mio pronipote farà gli auguri a sua madre chiamandolo Genitore UNO?
Ma poi come si capisce chi è il genitore uno e il genitore due? Si tira a casaccio? Si chiede all'ufficio anagrafe?

"Genitore uno, genitore uno, mi compri il gelato?"
"No figlio"

"Genitore due, posso uscire stasera con Mariolino?"
 "No, prima chiedi a Genitore uno... e poi chi vi lascia?"
"Dai, ci accompagna il Genitore due di Mariolino alla festa!"

E la canzone neomelodica dove la mettiamo? Ah?
Ve lo immaginate Mario Merola cosa ne penserebbe se resuscitasse?  A' Mamà ?
"Genitore uno solo per te la mia canzone vola,
senza di me tu non sarai più sola"

Non voglio pensare in caso di seconde nozze cosa potrebbe capitare. Si usano i numeri relativi?
Ok, quasi quasi mi vien da fare gli auguri ad Annamaria Franzoni.