>

Pagine

lunedì 6 luglio 2015

Grecia, spuntini di riflessione

Detto fra noi, è chiaro che la Germania stia tentando da tempo di vendicarsi del risultato della Seconda Guerra Mondiale.
Ieri, il 5 luglio, la Grecia ha fatto quello che noi tutti ,cittadini europei di qualsiasi frangia, abbiamo sempre sognato di fare, ovvero mettere la Germania in difficoltá. Perchè, ammettiamolo, vedere la Merkel ricattata ha provocato un brividino di piacere anche agli usceri di Bruxelles.
La situazione è ancora delicata e dai risvolti imprevedibili, ma una, due, anzi tre cose devono fornire piccoli  spuntini di riflessione agli italiani:
. Per la Grecia ha scelto il popolo greco. Sempre che Tsipras non si dimostri un quaquaraquà.
. Intorno alle 23.oo del 5 luglio , durante lo spoglio elettorale del referendum, nel momento hot in cui le proiezioni diventavano realtá, Rai3 in tutta la sua coerenza trasmetteva un documentario turistico sulla Germania.
. Il ministro Varoufakis si è dimesso e non è nemmeno stato indagato una volta.
  
Òpa!