>

Pagine

venerdì 29 giugno 2018

Perle di saggezza


Oggi voglio parlarvi delle perle e delle ostriche.
Una perla si forma quando corpi estramei, come parassiti, pezzi di conchiglia, giudizi e consigli non richiesti, si introducono nella cavità del bivalve. Questi corpi estranei vengono ricoperti da strati successivi di madreperla allo scopo di difendere i tessuti da una sicura irritazione. Dall'accumulo dei suddetti strati, poi, come per magia si  generano questi particolari oggetti preziosi: le perle.
Vedete? Ancora una volta, la natura ha tutte le risposte. Bisogna sempre catalizzare gli eventi negativi che influenzano la nostra vita. Bisogna cercare di rendere splendido ciò che invece tenta di demolirci.
Così, proprio come recitava quell'antico adagio: "ciò che non mi uccide, me la suca".