lunedì 4 febbraio 2019

Madre Balboa

Qualche giorno fa, mia madre, giovane settantasettenne, ha pensato bene di tentare il suicidio per pulire i pensili della cucina. 
In sostanza, mentre sgrassava le ante più in alto cantando Claudio Villa, le si è aperta la scala in due, come Carla Fracci in spaccata. Risultato: si è appesa alla cappa sopra il piano cottura e se l'è tirata addosso sull'occhio destro. Quando lo vengo a sapere lei si trova già al pronto soccorso, mi mandano una foto in cui sembra abbia fatto a pugni, non le si vede nemmeno l'occhio. La chiamo immediatamente:
"Mamma cosa hai combinato?", la sgrido.
"Niente, mi sono fatta un occhio nero, sono caduta mentre facevo le pulizie, ma sto bene..", minimizza.
"Niente? Ma come fai a dire che stai bene che sembri Rocky Balboa!"
Lei comincia a sghignazzare, mentre io sono nervosissima a 1300 km di distanza, sento che sta per spararne una delle sue:
"Vero sembro Rocky! Infatti qui tutte le persone mi guardano e mi urlano: ADRIAAAANA"
Lei si mette a ridere, io pure.

Nessun commento:

Posta un commento